40 sulle rampe

Previous Topic Next Topic
 
classic Classic list List threaded Threaded
9 messages Options
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

40 sulle rampe

dieterdreist
Mi chiedo come funzionano i limiti sulle rampe. Al solito c'è un limite di 40, e non viene mai tolto, quindi dovrei entrare in autostrada a 40 km/h? Non è un po' pericoloso? Voi, come taggate?

Ciao,
Martin

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

Alessandro
Il 19/04/2017 12:15, Martin Koppenhoefer ha scritto:
> Mi chiedo come funzionano i limiti sulle rampe. Al solito c'è un limite
> di 40, e non viene mai tolto, quindi dovrei entrare in autostrada a 40
> km/h? Non è un po' pericoloso? Voi, come taggate?
>

In realtà il limite è per l'imbocco della rampa, poi c'è la parte
tangente al ramo da imboccare che è chiamato corsia di accelerazione. Il
limite dovrebbe terminare all'ultima curva o giù di lì, il punto esatto
però non lo specificano quasi mai.

Alessandro


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

Simone Saviolo
In reply to this post by dieterdreist
Il giorno 19 aprile 2017 12:15, Martin Koppenhoefer <[hidden email]> ha scritto:
Mi chiedo come funzionano i limiti sulle rampe. Al solito c'è un limite di 40, e non viene mai tolto, quindi dovrei entrare in autostrada a 40 km/h? Non è un po' pericoloso? Voi, come taggate?

Per il Codice della Strada, tutti i divieti e le prescrizioni valgono fino al successivo incrocio. Anche a logica ha senso: se uno entra sulla strada da quell'incrocio lì e non vede il cartello che era 100 metri prima, come fa a sapere che c'è il divieto o la prescrizione?

Nel caso che descrivi, significa che chi entra nella rampa vede il 40 all'ora, quando incrocia (entra in autostrada) il limite decade. 

Ciao,

Simone 

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

dieterdreist
In reply to this post by Alessandro

2017-04-19 13:24 GMT+02:00 Alessandro <[hidden email]>:
In realtà il limite è per l'imbocco della rampa, poi c'è la parte tangente al ramo da imboccare che è chiamato corsia di accelerazione. Il limite dovrebbe terminare all'ultima curva o giù di lì, il punto esatto però non lo specificano quasi mai.



La corsia di accelerazione comincia appena si toglie la linea bianca continua e diventa alternante?

infatti, non specificano quasi mai dove finisce. Spesso si vede il cartello integrativo "sulle rampe" quindi il limite dovrebbe togliersi automaticamente dopo "le rampe", mentre altrimenti si scioglie quando entri in un'altra strada (se si tratta di un ingresso, sarebbe l'autostrada). Forse il problema è dovuto al fatto che non hanno molto sperienza con le rampe "libere", normalmente ci sono i caselli, mentre solo in casi eccezionali come il GRA di Roma (che non si paga) ti portano delle rampe da 40 e poi dovresti accelerare in pochi metri fino alla velocità dell'autostrada. D'altro canto il problema esiste anche per le superstrade e qualsiasi altra strada con rampa, mettono quasi sempre 40 e solo in casi di eccessiva generosità, dove per situazione e luogo (nonchè raggio delle curve) si potrebbe andare a 130km/h mettono i cartelli 60.

E' ovvio che nessuno rispetta queste regole, sarebbe suicidio entrare a 40 all'ora in un'autostrada con denso traffico.

(perché 60 su una strada larga 2 corsie e a senso unico, fuori centro abitato, mentre qualsiasi strada di campagna ha un default di 90?).


qui invece in OSM qualcuno ha messo 40 per il tratto che esce dall'autostrada e incontra "l'autostrada laterale": https://www.openstreetmap.org/way/23725679#map=17/41.82559/12.38985
In realtà non c'è un cartello a quel punto. E' comunque giusto avere un limite implicito di 40? E se si, non dovrei già stare a 40 quando ci vado su quel pezzo, al meno come è mappato ora in OSM? Mi sembra di ricordare che il CdS Italiano preveda una tale regola (non ho capito cos'è una "rampa" nel senso della legge, cioè dove comincia e finisce). Le rampe fanno parte dell'autostrada sia in Germania che in Italia (normalmente, guardando i cartelli di inizio e fine autostrada), in Germania non vi è alcun limite sulle rampe, perché fanno parte dell'autostrada, perciò avrei pensato in Italia in assenza di cartelli sarebbe 130 il limite.

Questa è la situazione in google, dovrebbe essere ancora così ad oggi:
https://www.google.it/maps/@41.8283587,12.3873564,3a,75y,198.03h,72.54t/data=!3m6!1e1!3m4!1sPW48PX86_FO7YR4jBTDwAA!2e0!7i13312!8i6656

Ciao,
Martin

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

dieterdreist
In reply to this post by Simone Saviolo

2017-04-19 13:31 GMT+02:00 Simone Saviolo <[hidden email]>:
Per il Codice della Strada, tutti i divieti e le prescrizioni valgono fino al successivo incrocio. Anche a logica ha senso: se uno entra sulla strada da quell'incrocio lì e non vede il cartello che era 100 metri prima, come fa a sapere che c'è il divieto o la prescrizione?


Pensavo divieti e prescrizioni con cartello integrativo si togliasse in automatico subito dopo il "pericolo" annunciato.

in Germania non è così, anche se sarebbe logico. I di velocità valgono fin che si tolgono (oppure finché vale la causo, tipo "3 curve pericolose" si toglie dopo 3 curve pericolose, ecc.). Se qualcuno entra da una piccola strada (perché di norma i limiti si ripetono ogni tanto e dopo ogni incrocio, quindi la stradina dovrebbe essere veramente piccola) allora sta a lei/lui di dimostrare che non conosce la zona e quindi non poteva sapere del limite (insomma, nel dubbio viene risolto da un giudice).

Quando dici "incrocio", valgono sia entrate che uscite di un'autostrada, oppure solo le entrate per chi entra e le uscite per chi esce? Non potrebbe a volte essere complicato distinguere tra un incrocio vero e proprio e incrocio con una strada di accesso ad una proprietà?
 

Nel caso che descrivi, significa che chi entra nella rampa vede il 40 all'ora, quando incrocia (entra in autostrada) il limite decade. 


quindi decade appena la striscia bianca diventa alternante?


Ultima curiosità perché già ci siamo: perché si annunciano i rilevatori della velocità (autovelox)? E' un obbligo? Non ci possono essere autovelox se non annunciati?

Ciao,
Martin

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

Simone Saviolo
Il giorno 19 aprile 2017 16:42, Martin Koppenhoefer <[hidden email]> ha scritto:

2017-04-19 13:31 GMT+02:00 Simone Saviolo <[hidden email]>:
Per il Codice della Strada, tutti i divieti e le prescrizioni valgono fino al successivo incrocio. Anche a logica ha senso: se uno entra sulla strada da quell'incrocio lì e non vede il cartello che era 100 metri prima, come fa a sapere che c'è il divieto o la prescrizione?


Pensavo divieti e prescrizioni con cartello integrativo si togliasse in automatico subito dopo il "pericolo" annunciato.

Ovviamente, se il pannello integrativo dice un'altra cosa, vale quella. Quella che citavo io è la regola generale. 

Ad esempio qui spesso si mette il cartello del dosso (che in realtà è un traffic bump) insieme al limite dei 30 all'ora. Non è chiaro se dopo il dosso torna il limite standard. 

in Germania non è così, anche se sarebbe logico. I di velocità valgono fin che si tolgono (oppure finché vale la causo, tipo "3 curve pericolose" si toglie dopo 3 curve pericolose, ecc.). Se qualcuno entra da una piccola strada (perché di norma i limiti si ripetono ogni tanto e dopo ogni incrocio, quindi la stradina dovrebbe essere veramente piccola) allora sta a lei/lui di dimostrare che non conosce la zona e quindi non poteva sapere del limite (insomma, nel dubbio viene risolto da un giudice). 

Di norma in Italia i cartelli vanno ripetuti dopo ogni incrocio, ad eccezione dei cartelli zonali (zona pedonale, zona 30...) che devono essere posti ad ogni varco (e se un varco è scoperto, non sono più validi - o meglio, possono essere impugnati e contestati). 

Ovviamente, può darsi che ti arrivi la multa, poi la contesti, poi vai dal giudice di pace, poi ti ammali, poi il giudice si sposa, poi giunge la morte termica dell'universo, e la tua causa è ancora lì :)
 
Quando dici "incrocio", valgono sia entrate che uscite di un'autostrada, oppure solo le entrate per chi entra e le uscite per chi esce? Non potrebbe a volte essere complicato distinguere tra un incrocio vero e proprio e incrocio con una strada di accesso ad una proprietà?

A logica, ti direi "ogni volta che un veicolo può entrare nel traffico" (ad esclusione dei veicoli in sosta, ovviamente). Più probabilmente si tratta degli incroci con strade pubbliche (non se esci di casa o dal benzinaio). 

Nel caso dell'autostrada, alla fine della rampa la strada finisce e i suoi divieti decadono. Come limite, se vogliamo essere precisi, direi che finché sei al di qua della linea tratteggiata sei nella rampa. Ma è il mio pensiero, non ho trovato riscontri legali. 
 
Nel caso che descrivi, significa che chi entra nella rampa vede il 40 all'ora, quando incrocia (entra in autostrada) il limite decade. 

quindi decade appena la striscia bianca diventa alternante?

Facciamo il caso classico: ti immetti da destra su un'autostrada. A logica direi che "è rampa" dalla striscia bianca (continua o alternata) in poi verso destra. Praticamente, quando inizia la linea tratteggiata la rampa diventa sempre più stretta fino a scomparire. 

Ultima curiosità perché già ci siamo: perché si annunciano i rilevatori della velocità (autovelox)? E' un obbligo? Non ci possono essere autovelox se non annunciati? 

Se mi stai chiedendo i motivi del legislatore, chiedili a lui :) 

Secondo me ha senso: i divieti servono idealmente a garantire la sicurezza dei cittadini, quindi i controlli dovrebbero avere come primo obiettivo quello di impedire comportamenti illegali/pericolosi, e solo secondariamente quello di punire chi si comporta in modo illegale o pericoloso. Anche prima dell'obbligo di segnalare l'autovelox, spesso le pattuglie si mettevano ben in vista, proprio per dare un segnale e "invitare" gli automobilisti a guidare con più attenzione. Ancora adesso tante volte la pattuglia si mette in bella mostra, e poi magari non ha neanche lo strumento. (Di solito succede con Polizia o Carabinieri: invece i vigili si nascondono e ti fanno la multa ;-) ) È la stessa logica degli Speed Check, quelle colonnine arancioni sul marciapiede: tanti dicono che più di metà sono finte, ma intanto tu rallenti. 

Ciao,

Simone

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

dieterdreist

2017-04-20 11:04 GMT+02:00 Simone Saviolo <[hidden email]>:
Ad esempio qui spesso si mette il cartello del dosso (che in realtà è un traffic bump) insieme al limite dei 30 all'ora. Non è chiaro se dopo il dosso torna il limite standard. 


secondo la regola citata dovrebbe in questo caso decadere il limite dopo il "bump" (dipende dal segno specifico e come viene messo la combinazione). Se non è chiaro c'è un problema ;-)


Nel caso dell'autostrada, alla fine della rampa la strada finisce e i suoi divieti decadono. Come limite, se vogliamo essere precisi, direi che finché sei al di qua della linea tratteggiata sei nella rampa. ...
Facciamo il caso classico: ti immetti da destra su un'autostrada. A logica direi che "è rampa" dalla striscia bianca (continua o alternata) in poi verso destra. Praticamente, quando inizia la linea tratteggiata la rampa diventa sempre più stretta fino a scomparire.


avrei detto anch'io così, ma poi si crea il problema che dovresti immetterti in autostrada a 40 km all'ora.



Ultima curiosità perché già ci siamo: perché si annunciano i rilevatori della velocità (autovelox)? E' un obbligo? Non ci possono essere autovelox se non annunciati? 

Secondo me ha senso: i divieti servono idealmente a garantire la sicurezza dei cittadini, quindi i controlli dovrebbero avere come primo obiettivo quello di impedire comportamenti illegali/pericolosi,...


si, però la conseguenza reale è che tutti rallentano proprio quei pochi metri vicino al autovelox per poi continuare più veloce subito dopo, quindi per avere più sicurezza bisognerebbe mettere un autovelox ogni 100 metri ;-)


C'è ancora un'altra cosa che mi chiedevo: i limiti di 50 espliciti che spesso si vedono in campagna all'interno di centri abitati, con il cartello "fine del centro abitato" decadono in automatico, oppure soltanto al prossimo incrocio?

Ciao,
Martin



_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

Lorenzo "Beba" Beltrami
Il giorno 20 aprile 2017 23:03, Martin Koppenhoefer <[hidden email]> ha scritto:

C'è ancora un'altra cosa che mi chiedevo: i limiti di 50 espliciti che spesso si vedono in campagna all'interno di centri abitati, con il cartello "fine del centro abitato" decadono in automatico, oppure soltanto al prossimo incrocio?

Se non ricordo male quando c'è un cartello di "Fine centro abitato" decadono i limiti del centro abitato, ovvero i 50 km/h e l'utilizzo del clacson.
Mi ricordo che quando ero piccolo questa cosa era esplicitata con i rispettivi cartelli.

Lorenzo

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|  
Report Content as Inappropriate

Re: 40 sulle rampe

dieterdreist


sent from a phone

> On 21. Apr 2017, at 09:48, Lorenzo Beba Beltrami <[hidden email]> wrote:
>
> Se non ricordo male quando c'è un cartello di "Fine centro abitato" decadono i limiti del centro abitato, ovvero i 50 km/h e l'utilizzo del clacson


si, per i limiti impliciti è chiaro, ma vale anche per quelli espliciti? Perché alle volte ho visto dei cartelli di 50 qualche decina di metri prima della fine del centro abitato ed altri 50 centinaia di metri dopo il centro abitato, quindi sarebbe 90 implicito tra la fine del paese e il cartello di 50?

ciao,
Martin
_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Loading...