Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

classic Classic list List threaded Threaded
82 messages Options
12345
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Cortesi
Ho appena twittato questo:
https://twitter.com/simonecortesi/status/486041761023012864

@Agenzia_Entrate viola la licenza di OpenStreetMap non citando la
fonte nel sito delle Zone OMI, guardate qui:
http://bit.ly/agenziauscite

Abbiamo trovato la più grande violazione nei confronti di
OpenStreetMap. Di sempre. Il colpevole della violazione è l’Agenzia
delle Entrate.

http://agenziauscite.openstreetmap.it/

La licenza OSM, la ODBL[1], prevede che in ogni utilizzo pubblico del
dato OSM sia presente un richiamo al fatto di aver usato dati OSM per
produrre la mappa. Questo manca sul sito di Agenzia delle Entrate, noi
non apprezziamo che chi fa della legalià fiscale la sua battaglia
quotidiana violi in maniera così palese i diritti degli altri,
calpestando le poche regole alla diffusione di OpenStreetMap: il dare
credito della paternità dell’opera.

Dal 2007 liberiamo dati della Pubblica Amministrazione e da allora
sognamo di liberare i dati del Catasto, i dati di tutti gli edifici
d’Italia che porterebbero grande ricchezza al Paese se fossero diffusi
in maniera Open.

Mai ci saremmo aspettati di vedere OpenStreetMap, il progetto nato
dalla gente 10 anni fa, alla base del sistema mappe dell’Agenzia delle
Entrate, usato per produrre il sito web dell’Osservatorio sul Mercato
Immobiliare[0] proprio da chi gestisce il Catasto Italiano.

L’Agenzia ha copiato solo alcuni livelli (gli edifici e il tipo di uso
del suolo [parchi, fiumi, laghi]) e hanno sovraimposto i dati delle
strade presi da un'altra fonte, probabilmente mappe proprietarie.
Infatti le strade sono diverse - e in alcuni casi passano in mezzo
agli edifici) ed hanno tutti i nomi delle vie, che in OSM, invece,
spesso mancano.

Puntiamo a far ammettere loro l’errore e che si inizi a ragionare sul
rilascio dei LORO dati.

Sul sito avete la possibilità di confrontare in maniera sincrona la
mappa OpenStreetMap ed il rendering prodotto dall’Agenzia; vi
incoraggiamo ad utilizzare la funzione di condivisione sui social
network quando trovate una somiglianza tra le due mappe nelle zone che
andate a ricercare! Tutti possono verificare e tutti possono mandare
report personalizzati della violazione.

La cosa buffa della mappa realizzata da noi è che è migliore
dell’originale, in quanto permette di fare geolocalizzazione in
automatico, permette di inviare un link già centrato sulla zona di
interesse, è responsive e permette di completare in automatico i nomi.

Non è questa la massima prova che OpenStreetMap funziona? Il Catasto,
depositario dei dati sugli immobili italiani, usa una banca dati fatta
dai cittadini per visualizzare online il territorio. La comunità crea
prodotti più performanti, l’approccio wiki è vincente.

Per i passati tre mesi abbiamo cercato contatti formali con l’Agenzia
delle Entrate tramite PEC. Ben 3 tentativi. Nessuna risposta. Ora è il
momento di smettere di chiedere ed iniziare ad esigere.

Hanno partecipato a questa azione: Andrea Borruso, Cristian Consonni,
Simone Cortesi, Maurizio Napolitano, Stefano Sabatini.

[0] http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/geopoi_omi/index.php
[1] http://opendatacommons.org/licenses/odbl/1-0/

--
-S

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

cesare gerbino
Ritwittato! Thanks

:-)



Il giorno 07 luglio 2014 09:00, Simone Cortesi <[hidden email]> ha scritto:
Ho appena twittato questo:
https://twitter.com/simonecortesi/status/486041761023012864

@Agenzia_Entrate viola la licenza di OpenStreetMap non citando la
fonte nel sito delle Zone OMI, guardate qui:
http://bit.ly/agenziauscite

Abbiamo trovato la più grande violazione nei confronti di
OpenStreetMap. Di sempre. Il colpevole della violazione è l’Agenzia
delle Entrate.

http://agenziauscite.openstreetmap.it/

La licenza OSM, la ODBL[1], prevede che in ogni utilizzo pubblico del
dato OSM sia presente un richiamo al fatto di aver usato dati OSM per
produrre la mappa. Questo manca sul sito di Agenzia delle Entrate, noi
non apprezziamo che chi fa della legalià fiscale la sua battaglia
quotidiana violi in maniera così palese i diritti degli altri,
calpestando le poche regole alla diffusione di OpenStreetMap: il dare
credito della paternità dell’opera.

Dal 2007 liberiamo dati della Pubblica Amministrazione e da allora
sognamo di liberare i dati del Catasto, i dati di tutti gli edifici
d’Italia che porterebbero grande ricchezza al Paese se fossero diffusi
in maniera Open.

Mai ci saremmo aspettati di vedere OpenStreetMap, il progetto nato
dalla gente 10 anni fa, alla base del sistema mappe dell’Agenzia delle
Entrate, usato per produrre il sito web dell’Osservatorio sul Mercato
Immobiliare[0] proprio da chi gestisce il Catasto Italiano.

L’Agenzia ha copiato solo alcuni livelli (gli edifici e il tipo di uso
del suolo [parchi, fiumi, laghi]) e hanno sovraimposto i dati delle
strade presi da un'altra fonte, probabilmente mappe proprietarie.
Infatti le strade sono diverse - e in alcuni casi passano in mezzo
agli edifici) ed hanno tutti i nomi delle vie, che in OSM, invece,
spesso mancano.

Puntiamo a far ammettere loro l’errore e che si inizi a ragionare sul
rilascio dei LORO dati.

Sul sito avete la possibilità di confrontare in maniera sincrona la
mappa OpenStreetMap ed il rendering prodotto dall’Agenzia; vi
incoraggiamo ad utilizzare la funzione di condivisione sui social
network quando trovate una somiglianza tra le due mappe nelle zone che
andate a ricercare! Tutti possono verificare e tutti possono mandare
report personalizzati della violazione.

La cosa buffa della mappa realizzata da noi è che è migliore
dell’originale, in quanto permette di fare geolocalizzazione in
automatico, permette di inviare un link già centrato sulla zona di
interesse, è responsive e permette di completare in automatico i nomi.

Non è questa la massima prova che OpenStreetMap funziona? Il Catasto,
depositario dei dati sugli immobili italiani, usa una banca dati fatta
dai cittadini per visualizzare online il territorio. La comunità crea
prodotti più performanti, l’approccio wiki è vincente.

Per i passati tre mesi abbiamo cercato contatti formali con l’Agenzia
delle Entrate tramite PEC. Ben 3 tentativi. Nessuna risposta. Ora è il
momento di smettere di chiedere ed iniziare ad esigere.

Hanno partecipato a questa azione: Andrea Borruso, Cristian Consonni,
Simone Cortesi, Maurizio Napolitano, Stefano Sabatini.

[0] http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/geopoi_omi/index.php
[1] http://opendatacommons.org/licenses/odbl/1-0/

--
-S

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Cortesi
openstreetmap.it è giu' sto cercando di rimetterlo in piedi.

2014-07-07 9:35 GMT+02:00 cesare gerbino <[hidden email]>:

> Ritwittato! Thanks
>
> :-)
>
> Cesare Gerbino
>
> http://cesaregerbino.wordpress.com/
> http://www.facebook.com/cesare.gerbino
> http://www.facebook.com/pages/Cesare-Gerbino-GIS-Blog/246234455498174?ref=hl
> https://twitter.com/CesareGerbino
> http://www.linkedin.com/pub/cesare-gerbino/56/494/77b
>
>
>
> Il giorno 07 luglio 2014 09:00, Simone Cortesi <[hidden email]> ha
> scritto:
>>
>> Ho appena twittato questo:
>> https://twitter.com/simonecortesi/status/486041761023012864
>>
>> @Agenzia_Entrate viola la licenza di OpenStreetMap non citando la
>> fonte nel sito delle Zone OMI, guardate qui:
>> http://bit.ly/agenziauscite
>>
>> Abbiamo trovato la più grande violazione nei confronti di
>> OpenStreetMap. Di sempre. Il colpevole della violazione è l’Agenzia
>> delle Entrate.
>>
>> http://agenziauscite.openstreetmap.it/
>>
>> La licenza OSM, la ODBL[1], prevede che in ogni utilizzo pubblico del
>> dato OSM sia presente un richiamo al fatto di aver usato dati OSM per
>> produrre la mappa. Questo manca sul sito di Agenzia delle Entrate, noi
>> non apprezziamo che chi fa della legalià fiscale la sua battaglia
>> quotidiana violi in maniera così palese i diritti degli altri,
>> calpestando le poche regole alla diffusione di OpenStreetMap: il dare
>> credito della paternità dell’opera.
>>
>> Dal 2007 liberiamo dati della Pubblica Amministrazione e da allora
>> sognamo di liberare i dati del Catasto, i dati di tutti gli edifici
>> d’Italia che porterebbero grande ricchezza al Paese se fossero diffusi
>> in maniera Open.
>>
>> Mai ci saremmo aspettati di vedere OpenStreetMap, il progetto nato
>> dalla gente 10 anni fa, alla base del sistema mappe dell’Agenzia delle
>> Entrate, usato per produrre il sito web dell’Osservatorio sul Mercato
>> Immobiliare[0] proprio da chi gestisce il Catasto Italiano.
>>
>> L’Agenzia ha copiato solo alcuni livelli (gli edifici e il tipo di uso
>> del suolo [parchi, fiumi, laghi]) e hanno sovraimposto i dati delle
>> strade presi da un'altra fonte, probabilmente mappe proprietarie.
>> Infatti le strade sono diverse - e in alcuni casi passano in mezzo
>> agli edifici) ed hanno tutti i nomi delle vie, che in OSM, invece,
>> spesso mancano.
>>
>> Puntiamo a far ammettere loro l’errore e che si inizi a ragionare sul
>> rilascio dei LORO dati.
>>
>> Sul sito avete la possibilità di confrontare in maniera sincrona la
>> mappa OpenStreetMap ed il rendering prodotto dall’Agenzia; vi
>> incoraggiamo ad utilizzare la funzione di condivisione sui social
>> network quando trovate una somiglianza tra le due mappe nelle zone che
>> andate a ricercare! Tutti possono verificare e tutti possono mandare
>> report personalizzati della violazione.
>>
>> La cosa buffa della mappa realizzata da noi è che è migliore
>> dell’originale, in quanto permette di fare geolocalizzazione in
>> automatico, permette di inviare un link già centrato sulla zona di
>> interesse, è responsive e permette di completare in automatico i nomi.
>>
>> Non è questa la massima prova che OpenStreetMap funziona? Il Catasto,
>> depositario dei dati sugli immobili italiani, usa una banca dati fatta
>> dai cittadini per visualizzare online il territorio. La comunità crea
>> prodotti più performanti, l’approccio wiki è vincente.
>>
>> Per i passati tre mesi abbiamo cercato contatti formali con l’Agenzia
>> delle Entrate tramite PEC. Ben 3 tentativi. Nessuna risposta. Ora è il
>> momento di smettere di chiedere ed iniziare ad esigere.
>>
>> Hanno partecipato a questa azione: Andrea Borruso, Cristian Consonni,
>> Simone Cortesi, Maurizio Napolitano, Stefano Sabatini.
>>
>> [0] http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/geopoi_omi/index.php
>> [1] http://opendatacommons.org/licenses/odbl/1-0/
>>
>> --
>> -S
>>
>> _______________________________________________
>> Talk-it mailing list
>> [hidden email]
>> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>
>
>
> _______________________________________________
> Talk-it mailing list
> [hidden email]
> https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
>



--
-S

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Francesco Pelullo
In reply to this post by Simone Cortesi

Wow.

E' un lunedi' atipico.

Siamo diventati abbastanza importanti da meritare di essere utilizzati a sbafo dalla cara Agenzia delle Entrate.

Adesso manca solo un plagio da parte del Vaticano, poi giungerà la fine del mondo.

Ciao
/niubii/


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Francesco Pelullo
In reply to this post by Simone Cortesi


Il 07/lug/2014 09:39 "Simone Cortesi" <[hidden email]> ha scritto:
>
> openstreetmap.it è giu' sto cercando di rimetterlo in piedi.

ATTENTO!
Adesso sentirai suonare al citofono, è Equitalia, non aprire!

Ciao
/niubii/


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Francesco Piero Paolicelli
In reply to this post by cesare gerbino
Fatto

Inviato da iPhone

Il giorno 07/lug/2014, alle ore 09:35, cesare gerbino <[hidden email]> ha scritto:

Ritwittato! Thanks

:-)



Il giorno 07 luglio 2014 09:00, Simone Cortesi <[hidden email]> ha scritto:
Ho appena twittato questo:
https://twitter.com/simonecortesi/status/486041761023012864

@Agenzia_Entrate viola la licenza di OpenStreetMap non citando la
fonte nel sito delle Zone OMI, guardate qui:
http://bit.ly/agenziauscite

Abbiamo trovato la più grande violazione nei confronti di
OpenStreetMap. Di sempre. Il colpevole della violazione è l’Agenzia
delle Entrate.

http://agenziauscite.openstreetmap.it/

La licenza OSM, la ODBL[1], prevede che in ogni utilizzo pubblico del
dato OSM sia presente un richiamo al fatto di aver usato dati OSM per
produrre la mappa. Questo manca sul sito di Agenzia delle Entrate, noi
non apprezziamo che chi fa della legalià fiscale la sua battaglia
quotidiana violi in maniera così palese i diritti degli altri,
calpestando le poche regole alla diffusione di OpenStreetMap: il dare
credito della paternità dell’opera.

Dal 2007 liberiamo dati della Pubblica Amministrazione e da allora
sognamo di liberare i dati del Catasto, i dati di tutti gli edifici
d’Italia che porterebbero grande ricchezza al Paese se fossero diffusi
in maniera Open.

Mai ci saremmo aspettati di vedere OpenStreetMap, il progetto nato
dalla gente 10 anni fa, alla base del sistema mappe dell’Agenzia delle
Entrate, usato per produrre il sito web dell’Osservatorio sul Mercato
Immobiliare[0] proprio da chi gestisce il Catasto Italiano.

L’Agenzia ha copiato solo alcuni livelli (gli edifici e il tipo di uso
del suolo [parchi, fiumi, laghi]) e hanno sovraimposto i dati delle
strade presi da un'altra fonte, probabilmente mappe proprietarie.
Infatti le strade sono diverse - e in alcuni casi passano in mezzo
agli edifici) ed hanno tutti i nomi delle vie, che in OSM, invece,
spesso mancano.

Puntiamo a far ammettere loro l’errore e che si inizi a ragionare sul
rilascio dei LORO dati.

Sul sito avete la possibilità di confrontare in maniera sincrona la
mappa OpenStreetMap ed il rendering prodotto dall’Agenzia; vi
incoraggiamo ad utilizzare la funzione di condivisione sui social
network quando trovate una somiglianza tra le due mappe nelle zone che
andate a ricercare! Tutti possono verificare e tutti possono mandare
report personalizzati della violazione.

La cosa buffa della mappa realizzata da noi è che è migliore
dell’originale, in quanto permette di fare geolocalizzazione in
automatico, permette di inviare un link già centrato sulla zona di
interesse, è responsive e permette di completare in automatico i nomi.

Non è questa la massima prova che OpenStreetMap funziona? Il Catasto,
depositario dei dati sugli immobili italiani, usa una banca dati fatta
dai cittadini per visualizzare online il territorio. La comunità crea
prodotti più performanti, l’approccio wiki è vincente.

Per i passati tre mesi abbiamo cercato contatti formali con l’Agenzia
delle Entrate tramite PEC. Ben 3 tentativi. Nessuna risposta. Ora è il
momento di smettere di chiedere ed iniziare ad esigere.

Hanno partecipato a questa azione: Andrea Borruso, Cristian Consonni,
Simone Cortesi, Maurizio Napolitano, Stefano Sabatini.

[0] http://wwwt.agenziaentrate.gov.it/geopoi_omi/index.php
[1] http://opendatacommons.org/licenses/odbl/1-0/

--
-S

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Max1234Ita
In reply to this post by Simone Cortesi
Ciao a tutti,
è la prima volta che scrivo qui, anche se vi seguo da qualche tempo. Ho iniziato a mappare nel 2012, dopo essere approdato ad OSM attraverso il navigatore OsmAnd, che ho installato sul mio smartphone: prima il quartiere in cui risiedo, poi quello vicino... Nel giro di 6 mesi, sbagliando e cercando d'imparare dai miei errori, ho rivisto la mappatura di praticamente tutta la mia città (Voghera, provincia di Pavia) e non mi sono ancora fermato :-)


Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia "prelevato" alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo un controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti gli edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano nomi (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati, "com'erano prima del mio passaggio".

Quando arrivo a mappare un abitato, di solito procedo per isolati, sistemo il tracciato delle vie e gli incroci, poi passo ad aggiungere gli edifici ed altri dettagli rilevanti. In pratica la mappatura delle strade e delle case procedono di pari passo, questo mi fa pensare che sia stato scaricato il layer stradale in un primo tempo, e quello con le abitazioni in seconda battuta, magari aggiornandolopiù o meno periodicamente. Per quanto riguarda i civici, noto che, sempre per quanto riguarda la mia città, in parte sono presenti su OSM (grazie ad alcuni miei survey invernali), mentre sulla mappa dell'Agenzia mancano del tutto. In compenso sono ben evidenziate le sedi dell'Agenzia delle Entrate (almeno in quello ci hanno messo del loro).


Beh, per essere il mio primo post è già abbastanza lungo; un saluto dall'Oltrepo Pavese... e buona giornata a tutti! :-)

MAx
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Cortesi
2014-07-07 10:00 GMT+02:00 Max1234Ita <[hidden email]>:
> Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia "prelevato"
> alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo un
> controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti gli
> edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano nomi
> (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati,
> "com'erano prima del mio passaggio".

Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
teleatlas) per fare il rendering del resto.

> Beh, per essere il mio primo post è già abbastanza lungo; un saluto
> dall'Oltrepo Pavese... e buona giornata a tutti! :-)

Dovremmo fare un mapping party prima o poi. Io sono di Pavia. :)

--
-S

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Saviolo
Il giorno 07 luglio 2014 10:08, Simone Cortesi <[hidden email]> ha scritto:
2014-07-07 10:00 GMT+02:00 Max1234Ita <[hidden email]>:
> Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia "prelevato"
> alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo un
> controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti gli
> edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano nomi
> (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati,
> "com'erano prima del mio passaggio".

Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
teleatlas) per fare il rendering del resto.

Sono di quest'idea anch'io. Eccovi un esempio ridicolo: http://agenziauscite.openstreetmap.it/compare.html#18/45.33285/8.42812

Segnalo un bug sul sito: le mappe non sono mai correttamente allineate. È un bug della mappa delle Entrate?

Ciao,

Simone 

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Cristian Consonni
Il 07 luglio 2014 10:16, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:

> Il giorno 07 luglio 2014 10:08, Simone Cortesi <[hidden email]> ha
> scritto:
>
>> 2014-07-07 10:00 GMT+02:00 Max1234Ita <[hidden email]>:
>> > Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia
>> > "prelevato"
>> > alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo
>> > un
>> > controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti
>> > gli
>> > edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano
>> > nomi
>> > (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati,
>> > "com'erano prima del mio passaggio".
>>
>> Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
>> dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
>> parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
>> teleatlas) per fare il rendering del resto.
>
>
> Sono di quest'idea anch'io. Eccovi un esempio ridicolo:
> http://agenziauscite.openstreetmap.it/compare.html#18/45.33285/8.42812

Sto morendo! xD

> Segnalo un bug sul sito: le mappe non sono mai correttamente allineate. È un
> bug della mappa delle Entrate?

Sì, in pratica usano una scala diversa (qualcosa a metà tra il livello
di zoom 18 e 19 di OSM) e quindi c'è voluto un po' di esercizio per
creare la comparazione, che non è mai perfettamente allineata.
Preparerò a breve lo spiegone e poi ve lo condivido.

Ciao,

C

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Saviolo
In reply to this post by Simone Saviolo
Il giorno 07 luglio 2014 10:16, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
Il giorno 07 luglio 2014 10:08, Simone Cortesi <[hidden email]> ha scritto:

2014-07-07 10:00 GMT+02:00 Max1234Ita <[hidden email]>:
> Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia "prelevato"
> alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo un
> controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti gli
> edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano nomi
> (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati,
> "com'erano prima del mio passaggio".

Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
teleatlas) per fare il rendering del resto.

Sono di quest'idea anch'io. Eccovi un esempio ridicolo: http://agenziauscite.openstreetmap.it/compare.html#18/45.33285/8.42812

Segnalo un bug sul sito: le mappe non sono mai correttamente allineate. È un bug della mappa delle Entrate?

Tra l'altro sto facendo segnalazioni a manetta. Se qualcuno vuole usufruirne: https://twitter.com/savisimo

Ciao,

Simone 

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Saviolo
Il giorno 07 luglio 2014 10:24, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
Il giorno 07 luglio 2014 10:16, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:

Il giorno 07 luglio 2014 10:08, Simone Cortesi <[hidden email]> ha scritto:

2014-07-07 10:00 GMT+02:00 Max1234Ita <[hidden email]>:
> Riguardo a questo topic, credo che l'Agenzia delle Entrate abbia "prelevato"
> alcuni layer in tempi successivi, e poi li ha "gestiti" offline: facendo un
> controllo in alcune zone da me mappate posso notare come siano presenti gli
> edifici nella posizione in cui li ho inseriti ma alcune strade abbiano nomi
> (ed in alcuni casi anche il tracciato) diversi, in qualche caso errati,
> "com'erano prima del mio passaggio".

Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
teleatlas) per fare il rendering del resto.

Sono di quest'idea anch'io. Eccovi un esempio ridicolo: http://agenziauscite.openstreetmap.it/compare.html#18/45.33285/8.42812

Segnalo un bug sul sito: le mappe non sono mai correttamente allineate. È un bug della mappa delle Entrate?

Tra l'altro sto facendo segnalazioni a manetta. Se qualcuno vuole usufruirne: https://twitter.com/savisimo

Altro bug del sito: quando condivide su Twitter non mette l'URL! :-D (grazie Napo e Cristian!)

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Maurizio Napolitano-3
In reply to this post by Simone Saviolo
> Tra l'altro sto facendo segnalazioni a manetta. Se qualcuno vuole
> usufruirne: https://twitter.com/savisimo

Metti però i link, altrimenti non capiamo :)

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Alessandro Pozzato
In reply to this post by Simone Cortesi
> Ci siamo fatti l'idea che abbiano preso da osm solo i dati
> dell'edificato e degli utilizzi del suolo (laghi, fiumi, parcheggi,
> parchi) e abbiano invece usato una fonte proprietaria (tipo navteq o
> teleatlas) per fare il rendering del resto.
Guardando un po' ho notato che anche i tracciati ferroviari coincidono ,
anche se la mappa dell'Agenzia non rende i tunnel.

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Cristian Consonni
In reply to this post by Simone Saviolo
Il 07 luglio 2014 10:32, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
> Altro bug del sito: quando condivide su Twitter non mette l'URL! :-D (grazie
> Napo e Cristian!)

Dove? Link?

Ciao,

C

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Simone Saviolo
Il giorno 07 luglio 2014 10:35, Cristian Consonni <[hidden email]> ha scritto:
Il 07 luglio 2014 10:32, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
> Altro bug del sito: quando condivide su Twitter non mette l'URL! :-D (grazie
> Napo e Cristian!)

Dove? Link?

Crea un segnalino, c'è il bottone di condivisione su Twitter. Se clicchi parte il tweet... ma senza l'URL!

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Maurizio Napolitano-3
In reply to this post by Simone Cortesi
Giusto per incalzare
mi segnalano questo vecchio articolo
http://www.ilsole24ore.com/art/tecnologie/2010-10-21/tutta-italia-georeferenziata-064638.shtml
(geopoi è il tool usato dall'agenzia delle entrate)
Fra le frasi
"La base di GeoPoi è la cartografia vettoriale che nessuno, neanche
Google Maps (che utilizza immagini raster, cioè jpeg), può vantare"

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

cesare gerbino
In reply to this post by Simone Saviolo
Mi sembra ci sia qualche problemino sul web mapping per il segnalino ... non mi funzionano (FF e Chrome .. ), zoom in, zoom out e rotella ...

:-(



Il giorno 07 luglio 2014 10:37, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
Il giorno 07 luglio 2014 10:35, Cristian Consonni <[hidden email]> ha scritto:

Il 07 luglio 2014 10:32, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
> Altro bug del sito: quando condivide su Twitter non mette l'URL! :-D (grazie
> Napo e Cristian!)

Dove? Link?

Crea un segnalino, c'è il bottone di condivisione su Twitter. Se clicchi parte il tweet... ma senza l'URL!

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it



_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Cristian Consonni
Il 07 luglio 2014 10:50, cesare gerbino <[hidden email]> ha scritto:
> Mi sembra ci sia qualche problemino sul web mapping per il segnalino ... non
> mi funzionano (FF e Chrome .. ), zoom in, zoom out e rotella ...
>
> :-(

È normale, lo zoom è fissato a 18. Perché è l'unico livello di zoom
per cui è stata fatta la conversione dal buffo sistema Sogei/Ag.
Entrate a quello standard.

Ciao,

C

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Agenzia delle Entrate viola la licenza di OpenStreetMap

Cristian Consonni
In reply to this post by Simone Saviolo
Il 07 luglio 2014 10:37, Simone Saviolo <[hidden email]> ha scritto:
> Crea un segnalino, c'è il bottone di condivisione su Twitter. Se clicchi
> parte il tweet... ma senza l'URL!

Dovrebbe essere a posto ora.

Cristian

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
https://lists.openstreetmap.org/listinfo/talk-it
12345