problema con classificazione strade

classic Classic list List threaded Threaded
21 messages Options
12
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

problema con classificazione strade

Alberto Riva-3
Salve a tutti,
avrei una piccola domanda da newbie: sto mappando la zona dolomitica in
provincia di Belluno (la città dove abito) e ho un problema di
classificazione delle strade...
Alcuni anni fa, quasi tutta la rete di strade statali (highway=primary)
è passata in mano all'azienda regionale "Venetostrade" con una
conseguente declassificazione delle stesse in Strade Regionali e
Provinciali (highway=secondary). Ora, mi ritrovo che nelle vicine
regioni (Friuli e Trentino Alto Adige) le stesse strade sono invece
ancora statali, quindi cambiano di colore e dimensione della linea in
corrispondenza del confine.
Faccio finta di niente e lascio tutto "secondary" oppure classifico le
vecchie strade statali declassate come "primary"?
Ciao
Alberto

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

menini.luca
Il giorno ven, 27/06/2008 alle 12.45 +0200, Alberto Riva ha scritto:
> Faccio finta di niente e lascio tutto "secondary" oppure classifico le
> vecchie strade statali declassate come "primary"?

Ma scherziamo?
Non vorrai che in veneto si sia da meno che in friuli!
Rimettiamo tutto "primary" senza indugio.
;-)

luca

--
25 ottobre, nella tua citta': http://www.linuxday.it


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Emilio Anzon
In reply to this post by Alberto Riva-3
On Fri, Jun 27, 2008 at 12:45:07PM +0200, Alberto Riva wrote:
> Salve a tutti,
> avrei una piccola domanda da newbie: sto mappando la zona dolomitica in
> provincia di Belluno (la città dove abito) e ho un problema di
> classificazione delle strade...

non sei il solo...

> Alcuni anni fa, quasi tutta la rete di strade statali (highway=primary)
> è passata in mano all'azienda regionale "Venetostrade" con una
> conseguente declassificazione delle stesse in Strade Regionali e
> Provinciali (highway=secondary). Ora, mi ritrovo che nelle vicine

no guarda che la classificazione "amministrativa" non conta granché per
noi - noi ci riferiamo a come sono le strade "fisicamente"

http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Map_Features#Physical

> regioni (Friuli e Trentino Alto Adige) le stesse strade sono invece
> ancora statali, quindi cambiano di colore e dimensione della linea in
> corrispondenza del confine.

direi che sarebbe una cosa da evitare

> Faccio finta di niente e lascio tutto "secondary" oppure classifico le
> vecchie strade statali declassate come "primary"?

la seconda che hai detto (cit.)

\Emilio

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Alessio Zanol
Il Saturday 28 June 2008 21:32:12 Emilio Anzon ha scritto:
> On Fri, Jun 27, 2008 at 12:45:07PM +0200, Alberto Riva wrote:
> > Salve a tutti,
> > avrei una piccola domanda da newbie: sto mappando la zona dolomitica in
> > provincia di Belluno (la città dove abito) e ho un problema di
> > classificazione delle strade...
>
> non sei il solo...

ci sono anch'io e mappo trento e trentino orientale.

>
> > Alcuni anni fa, quasi tutta la rete di strade statali (highway=primary)
> > è passata in mano all'azienda regionale "Venetostrade" con una
> > conseguente declassificazione delle stesse in Strade Regionali e
> > Provinciali (highway=secondary). Ora, mi ritrovo che nelle vicine
>
> no guarda che la classificazione "amministrativa" non conta granché per
> noi - noi ci riferiamo a come sono le strade "fisicamente"
>
> http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Map_Features#Physical

Concordo appieno! per la classificazione amministrativa abbiamo il ref= che
secondo me è di gran lunga sufficiente.

Il mio criterio su come taggare è circa questo:
la strada è di importanza nazionale (primary), regionale (secondary) o
locale/cittadina (tertiary)?

A questo proposito ***proporrei di modificare e semplificare la descrizione
nella Map Features italiana***.

*** Primary originale:
"Strade di primaria importanza che non godono della classificazione di
Autostrada o di Tangenziale. La manutenzione è solitamente carico dell' ANAS
(ora ENS) e non dalle regioni/provincie o comuni. (Non è necessariamente a
carreggiate separate). Le Strade Statali ricadono in questa classificazione"

Io metterei semplicemente:
"Strade di importanza nazionale che non godono della classificazione di
Autostrada, Tangenziale o Superstrada"

E ometterei il discorso sulla manutenzione e sull'amministrazione che è
totalmente fuorviante, almeno in trentino.

*** Secondary originale:
"Strade Provinciali e tratti di collegamento tra autostrade e viabilità
ordinaria."

Nuova proposta:
"Strade di importanza regionale"

*** Tertiary originale:
"In ambito urbano sono le strade a scorrimento veloce che portano il grosso
del traffico cittadino. In ambito extraurbano si tratta di strade con
larghezza della carreggiata di almeno 4 metri e dotate in generale di linea
di mezzeria."

Nuova proposta:
"Strade di importanza locale o comunale. In ambito urbano sono le strade a
scorrimento veloce che portano il grosso del traffico cittadino."

Ometterei la questione della larghezza della carreggiata e della linea di
mezzeria. E' vero che sono caratteristiche fisiche ma non direi determinanti,
soprattutto la seconda.

*** Trunk:

Farei un riferimento anche alle superstrade che è un termine di uso abbastanza
comune.


>
> > regioni (Friuli e Trentino Alto Adige) le stesse strade sono invece
> > ancora statali, quindi cambiano di colore e dimensione della linea in
> > corrispondenza del confine.

Quali sono le strade che stai mappando sul confine? possiamo metterci
d'accordo!

>
> > Faccio finta di niente e lascio tutto "secondary" oppure classifico le
> > vecchie strade statali declassate come "primary"?
>
> la seconda che hai detto (cit.)

Non sono sicuro sia una buona idea mettere a priori come primary tutte le
statali declassate.
Io al tuo posto mi chiederei come detto sopra se la strada è di importanza
nazionale, regionale e locale.
Anzi, senti se hai qualche esempio ne possiamo discutere assieme dato che le
zone che stiamo mappando sono vicine!

Ciao
Alessio

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Parco Mirabilandia

menini.luca
In attesa che si decida come usare le varie categorie di strade - ;-) -,
per non sbagliare, ho aggiunto le attrazioni di Mirabilandia:
http://www.openstreetmap.org/?lat=44.33759&lon=12.26429&zoom=17&layers=B00FTF

Se qualcun altro e' "costretto" ad andarci (ci sono stato ben 2 giorni,
una fatica enorme ...), parta da qui e corregga e completi la mappa.

Buone ferie.
luca

--
25 ottobre, nella tua citta': http://www.linuxday.it


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Alberto Riva-3
In reply to this post by Alessio Zanol
Grazie a tutti per le dritte!
Sul cambiamento della wiki della classificazione delle strade sono super-d'accordo: è stata quella che mi ha un po' disorientato nel ranking delle strade.
Ciao
Alberto

Il 28 giugno 2008 22.01, Alessio Zanol <[hidden email]> ha scritto:
Il Saturday 28 June 2008 21:32:12 Emilio Anzon ha scritto:
> On Fri, Jun 27, 2008 at 12:45:07PM +0200, Alberto Riva wrote:
> > Salve a tutti,
> > avrei una piccola domanda da newbie: sto mappando la zona dolomitica in
> > provincia di Belluno (la città dove abito) e ho un problema di
> > classificazione delle strade...
>
> non sei il solo...

ci sono anch'io e mappo trento e trentino orientale.

>
> > Alcuni anni fa, quasi tutta la rete di strade statali (highway=primary)
> > è passata in mano all'azienda regionale "Venetostrade" con una
> > conseguente declassificazione delle stesse in Strade Regionali e
> > Provinciali (highway=secondary). Ora, mi ritrovo che nelle vicine
>
> no guarda che la classificazione "amministrativa" non conta granché per
> noi - noi ci riferiamo a come sono le strade "fisicamente"
>
> http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Map_Features#Physical

Concordo appieno! per la classificazione amministrativa abbiamo il ref= che
secondo me è di gran lunga sufficiente.

Il mio criterio su come taggare è circa questo:
la strada è di importanza nazionale (primary), regionale (secondary) o
locale/cittadina (tertiary)?

A questo proposito ***proporrei di modificare e semplificare la descrizione
nella Map Features italiana***.

*** Primary originale:
"Strade di primaria importanza che non godono della classificazione di
Autostrada o di Tangenziale. La manutenzione è solitamente carico dell' ANAS
(ora ENS) e non dalle regioni/provincie o comuni. (Non è necessariamente a
carreggiate separate). Le Strade Statali ricadono in questa classificazione"

Io metterei semplicemente:
"Strade di importanza nazionale che non godono della classificazione di
Autostrada, Tangenziale o Superstrada"

E ometterei il discorso sulla manutenzione e sull'amministrazione che è
totalmente fuorviante, almeno in trentino.

*** Secondary originale:
"Strade Provinciali e tratti di collegamento tra autostrade e viabilità
ordinaria."

Nuova proposta:
"Strade di importanza regionale"

*** Tertiary originale:
"In ambito urbano sono le strade a scorrimento veloce che portano il grosso
del traffico cittadino. In ambito extraurbano si tratta di strade con
larghezza della carreggiata di almeno 4 metri e dotate in generale di linea
di mezzeria."

Nuova proposta:
"Strade di importanza locale o comunale. In ambito urbano sono le strade a
scorrimento veloce che portano il grosso del traffico cittadino."

Ometterei la questione della larghezza della carreggiata e della linea di
mezzeria. E' vero che sono caratteristiche fisiche ma non direi determinanti,
soprattutto la seconda.

*** Trunk:

Farei un riferimento anche alle superstrade che è un termine di uso abbastanza
comune.


>
> > regioni (Friuli e Trentino Alto Adige) le stesse strade sono invece
> > ancora statali, quindi cambiano di colore e dimensione della linea in
> > corrispondenza del confine.

Quali sono le strade che stai mappando sul confine? possiamo metterci
d'accordo!

>
> > Faccio finta di niente e lascio tutto "secondary" oppure classifico le
> > vecchie strade statali declassate come "primary"?
>
> la seconda che hai detto (cit.)

Non sono sicuro sia una buona idea mettere a priori come primary tutte le
statali declassate.
Io al tuo posto mi chiederei come detto sopra se la strada è di importanza
nazionale, regionale e locale.
Anzi, senti se hai qualche esempio ne possiamo discutere assieme dato che le
zone che stiamo mappando sono vicine!

Ciao
Alessio

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
In reply to this post by Alessio Zanol
Alessio Zanol ha scritto:
> Il mio criterio su come taggare è circa questo:
> la strada è di importanza nazionale (primary), regionale (secondary) o
> locale/cittadina (tertiary)?
>
> A questo proposito ***proporrei di modificare e semplificare la descrizione
> nella Map Features italiana***.
>  
Avete anche il mio sostegno! Per me la tua proposta è già perfetta così,
mettila pure mano al wiki ;-)

Questa interpretazione conferma tra l'altro che primary nelle strade
cittadine di Milano è completamente fuori luogo. Aggiungo: neanche
secondary è sensato (la circonvallazione è utile solo per spostarsi _in_
Milano). Terziary è l'unico tag che può andar bene in quel caso.

Chi corregge?

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Emilio Anzon
On Mon, Jun 30, 2008 at 12:39:01AM +0200, Carlo Stemberger wrote:
> Alessio Zanol ha scritto:
> > Il mio criterio su come taggare è circa questo:
> > la strada è di importanza nazionale (primary), regionale (secondary) o
> > locale/cittadina (tertiary)?
> >
be' alcune strade possono essere "di importanza regionale" perché sono
le _uniche_ che arrivano in un certo posto ma magari sono delle
*trazzere* :)  quindi al max sono unclass.

ad es. la SS113 in Sicilia è mooolto più grande nella parte che
attraversa Palermo che nella parte che congiunge Tusa con Cefalù
e non parliamo delle provinciali...

> > A questo proposito ***proporrei di modificare e semplificare la descrizione
> > nella Map Features italiana***.
> >  

proponi nel wiki...

> Avete anche il mio sostegno! Per me la tua proposta è già perfetta così,
> mettila pure mano al wiki ;-)
>
direi di aspettare cosa dicono gli altri....

> Questa interpretazione conferma tra l'altro che primary nelle strade
> cittadine di Milano è completamente fuori luogo. Aggiungo: neanche
> secondary è sensato (la circonvallazione è utile solo per spostarsi _in_
> Milano). Terziary è l'unico tag che può andar bene in quel caso.
>
non sono d'accordo
Milano la conosco pochino (ho abitato lì un anno soltanto) ma in altre
città (vedi Palermo) secondary è usabile e sensato.
A parte che viale Zara è "almeno" tert. ma io direi sec.

Bisogna stare attenti che le varie class. (pri-sec-tert) *devono* avere
significato diverso in ambito urbano da quello extra-urbano
altrimenti bisognerebbe aumentare le class. a dismisura, seguite il wiki
sui problemi che hanno un USA per questa cosa.....

\Emilio

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
Emilio Anzon ha scritto:

>
>> Questa interpretazione conferma tra l'altro che primary nelle strade
>> cittadine di Milano è completamente fuori luogo. Aggiungo: neanche
>> secondary è sensato (la circonvallazione è utile solo per spostarsi _in_
>> Milano). Terziary è l'unico tag che può andar bene in quel caso.
>>
>>    
> non sono d'accordo
> Milano la conosco pochino (ho abitato lì un anno soltanto) ma in altre
> città (vedi Palermo) secondary è usabile e sensato.
> A parte che viale Zara è "almeno" tert. ma io direi sec.
>  
Infatti viale zara serve per uscire da Milano e dirigersi verso nord (e
viceversa), quindi è di interesse almeno provinciale.

Tieni presente che un conto, comunque, è una città "di transito", un
conto è una città tipo Milano. Inserire "primary" in Milano significa
indicare un itinerario preferenziale (immagina il caso di un
navigatore), mentre sappiamo benissimo che è quasi sempre buona cosa
stare il più lontano possibile dalla città, se non si vuole restare
fermi per ore tra semafori e traffico.
> Bisogna stare attenti che le varie class. (pri-sec-tert) *devono* avere
> significato diverso in ambito urbano da quello extra-urbano
>  
?

Puoi spiegarti meglio?

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: Parco Mirabilandia

Giovanni Mascellani
In reply to this post by menini.luca
Il giorno dom, 29/06/2008 alle 20.10 +0200, luca menini ha scritto:
> Se qualcun altro e' "costretto" ad andarci (ci sono stato ben 2 giorni,
> una fatica enorme ...), parta da qui e corregga e completi la mappa.

Magari addirittura chiedendo un finanziamento sul biglietto per il bene
del progetto OSM... :-P

Giovanni.
--
Giovanni Mascellani <[hidden email]>
Pisa, Italy

Web: http://giomasce.altervista.org
SIP: [hidden email]
Jabber: [hidden email] / [hidden email]
GPG: 0x5F1FBF70 (FP: 1EB6 3D43 E201 4DDF 67BD  003F FCB0 BB5C 5F1F BF70)

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it

signature.asc (324 bytes) Download Attachment
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Emilio Anzon
In reply to this post by Carlo Stemberger-3
On Mon, Jun 30, 2008 at 01:43:00AM +0200, Carlo Stemberger wrote:

> Emilio Anzon ha scritto:
> >
> >> Questa interpretazione conferma tra l'altro che primary nelle strade
> >> cittadine di Milano è completamente fuori luogo. Aggiungo: neanche
> >> secondary è sensato (la circonvallazione è utile solo per spostarsi _in_
> >> Milano). Terziary è l'unico tag che può andar bene in quel caso.
> >>
> >>    
> > non sono d'accordo
> > Milano la conosco pochino (ho abitato lì un anno soltanto) ma in altre
> > città (vedi Palermo) secondary è usabile e sensato.
> > A parte che viale Zara è "almeno" tert. ma io direi sec.
> >  
> Infatti viale zara serve per uscire da Milano e dirigersi verso nord (e
> viceversa), quindi è di interesse almeno provinciale.
>
quindi siamo d'accordo!
:)


> Tieni presente che un conto, comunque, è una città "di transito", un
> conto è una città tipo Milano. Inserire "primary" in Milano significa
> indicare un itinerario preferenziale (immagina il caso di un
> navigatore), mentre sappiamo benissimo che è quasi sempre buona cosa
> stare il più lontano possibile dalla città, se non si vuole restare
> fermi per ore tra semafori e traffico.

io non pensavo minimamente di indicare corso Europa come primary :P

e cmq. tranne Lecce sono tutte città di transito :))

> > Bisogna stare attenti che le varie class. (pri-sec-tert) *devono* avere
> > significato diverso in ambito urbano da quello extra-urbano
> >  
> ?
>
> Puoi spiegarti meglio?
>
se ci riesco....

se guardiamo qui
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Map_Features#Physical

e qui
http://wiki.openstreetmap.org/index.php/Highway_tag_usage

si ha l'impressione che quei tag siano pensati per le strade
extra-urbane, la maggior parte degli esempi e delle foto almeno lo sono
ed in effetti quasi tutte le amministrazioni si sono sempre preoccupate
di classificare solo quelle in quanto da ciò dipendevano diverse cose
tra cui la manutenzione e i limiti di velocità, in città invece le
strade sono tutte "comunali" (tranne per i paesi attraversati dalla
statale - cioè la maggior parte almeno in Italia) e manutenzione e
velocità non dipendono da quanto sono larghe, ciò nondimeno sappiamo
bene che esistono strade principali e secondarie, strade che per tratti
sono strette ma poi si allargano, strade piene di semafori e strisce
pedonali e molto frequentate e quelle con semafori a richiesta o con
sottopassaggi, etc etc

In buona sostanza si dovrebbero applicare gli stessi "principi" per le
strade cittadine che si usano per quelle extra-urbane senza pretendere
che esse strade siano fra di loro comparabili per caratteristiche
fisiche bensì per funzioni che svolgono nell'area d'interesse!

RFC??

\Emilio

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
Emilio Anzon ha scritto:
>> Infatti viale zara serve per uscire da Milano e dirigersi verso nord (e
>> viceversa), quindi è di interesse almeno provinciale.
>>
>>    
> quindi siamo d'accordo!
> :)
>
>  
Certo. Secondary. Ma il problema che avevo sollevato è che qualcuno ha
classificato la circonvallazione come primary, quando già secondary è
secondo me fuori luogo!
> io non pensavo minimamente di indicare corso Europa come primary :P
>
> e cmq. tranne Lecce sono tutte città di transito :))
>  
Non Milano: non si entra in città per andare oltre dall'altra parte. Si
cerca di starle il più lontano possibile, e lo stesso è ancora un
problema (autostrade e tangenziali intasate attorno alla città). Primary
può aver senso in Liguria, dove l'Aurelia (SS1) attraversa praticamente
tutte le città.
>  
>>
>> Puoi spiegarti meglio?
>>
>>    
> se ci riesco....
>
>  
[...]

> In buona sostanza si dovrebbero applicare gli stessi "principi" per le
> strade cittadine che si usano per quelle extra-urbane senza pretendere
> che esse strade siano fra di loro comparabili per caratteristiche
> fisiche bensì per funzioni che svolgono nell'area d'interesse!
>  
?

*Devono* essere comparabili, altrimenti un navigatore come fa a
distinguerle? Nella proposta di modifica infatti non si fa accenno alle
caratteristiche fisiche o amministrative (era proprio questo il problema
che si evidenziava e che si voleva risolvere), e si proponeva proprio
una riclassificazione su basi "logiche" (funzionali).

Strade urbane: tutte unclassified tranne quelle utili solo ai residenti
del quartiere (residential), quelle di maggior scorrimento (terziary),
quelle che "escono fuori" e che sono dunque di interesse provinciale
(secondary) ed infine, eventualmente, in pochi casi, quelle che
attraversano di interesse almeno regionale, in pratica le strade statali
(primary).

Non vedo dove questi tag siano insufficienti, per una descrizione
immediata: poi per i casi particolari (strettoie, sottopassi bassi,
limiti di velocità particolari, ecc.) non per niente esistono dei tag
*aggiuntivi* specifici. Che magari al momento siano più o meno lacunosi
è un altro discorso.

In che cosa non ti trovi d'accordo sulla modifica del wiki proposta? A
me sembra che si vada proprio verso quello che stai dicendo anche tu...

Ciao!

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Elena ``of Valhalla''
In reply to this post by Emilio Anzon
Ciao

2008/6/30 Emilio Anzon <[hidden email]>:
>[...]
> Carlo Stemberger:
>> Infatti viale zara serve per uscire da Milano e dirigersi verso nord (e
>> viceversa), quindi è di interesse almeno provinciale.
> quindi siamo d'accordo!
> :)

non e` vero: viale Zara non riguarda chi si muove da un punto
all'altro della provincia, ma solo chi si muove in/da/per Milano

>> Tieni presente che un conto, comunque, è una città "di transito", un
>> conto è una città tipo Milano. [...]
> e cmq. tranne Lecce sono tutte città di transito :))

di solito chi attraversa milano per andare da un posto all'altro in
auto non la attraversa veramente, fa il giro delle tangenziali; in
questo senso Milano e` decisamente non di transito.

>> > Bisogna stare attenti che le varie class. (pri-sec-tert) *devono* avere
>> > significato diverso in ambito urbano da quello extra-urbano
>> > [snippne galattico]
> In buona sostanza si dovrebbero applicare gli stessi "principi" per le
> strade cittadine che si usano per quelle extra-urbane senza pretendere
> che esse strade siano fra di loro comparabili per caratteristiche
> fisiche bensì per funzioni che svolgono nell'area d'interesse!

secondo me invece la cosa e` controproducente: un umano vede
facilmente che una strada fa parte di una "zona urbana" e sa
distinguere viale zara da una statale, ma per un navigatore sarebbe
una difficolta` aggiuntiva non banale: molto meglio avere due sistemi
totalmente (o quasi) diversi, eventualmente in parallelo

ad esempio, il sistema attuale puo` essere visto come

---- primary ---------------------| ---- tertiary ------------
da un capoluogo all'altro         | da un quartiere all'altro
---- secondary -------------------| ---- unclassified --------
da un centro di media             | da una zona all'altra
importanza all'altro              | del quartiere
---- tertiary --------------------| ---- residential ---------
da un comune / frazione all'altro | da una casa all'altra

il fatto di avere tertiary in entrambi i casi non e` molto elegante,
ma puo` essere un compromesso accettabile

puo` darsi che qualche grossa citta` abbia bisogno di piu` livelli, ma
eviterei di saccheggiare i livelli extraurbani per fornirglieli

--
Elena of Valhalla

homepage: http://www.trueelena.org
email: [hidden email]

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
Elena of Valhalla ha scritto:
>
> non e` vero: viale Zara non riguarda chi si muove da un punto
> all'altro della provincia, ma solo chi si muove in/da/per Milano
>  
Scusa, se da Milano vai verso Lecco (ad esempio per raggiungere qualche
paese della Brianza) facendo viale Zara ---> viale Fulvio Testi --->
SS36 non ti stai muovendo da un punto all'altro della provincia? ;-) Per
me secondary in questo caso è azzeccato (ed infatti è già così).
>  
> di solito chi attraversa milano per andare da un posto all'altro in
> auto non la attraversa veramente, fa il giro delle tangenziali; in
> questo senso Milano e` decisamente non di transito.
>  
Questo è proprio quello che penso anch'io: niente primary, _in_ Milano.
> secondo me invece la cosa e` controproducente: un umano vede
> facilmente che una strada fa parte di una "zona urbana" e sa
> distinguere viale zara da una statale, ma per un navigatore sarebbe
> una difficolta` aggiuntiva non banale: molto meglio avere due sistemi
> totalmente (o quasi) diversi, eventualmente in parallelo
>  
Come già detto, la penso anch'io così.
> il fatto di avere tertiary in entrambi i casi non e` molto elegante,
> ma puo` essere un compromesso accettabile
>
> puo` darsi che qualche grossa citta` abbia bisogno di piu` livelli, ma
> eviterei di saccheggiare i livelli extraurbani per fornirglieli
>
>  
Quoto!

Carlo

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

La circonvallazione (90-91) di milano

Edoardo Marascalchi
La circonvallazione di Milano era tertiary fino a quando un utente, che
è già stato avvisato, l'ha resa primary.
Lo stesso utente, evidentemente poco avezzo all'uso di potlatch,
aggiunge pezzi di strada qua e la, marcandoli come motorway (rendendone
così facile l'individuazione e la rimozione).

Sto ritaggando la cirvovallazione proprio ora..

Edo

--
Edoardo Marascalchi
ICT Consultant

website: http://www.edoardomarascalchi.it
skype: My status <skype:asca_edom?call>


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Edoardo Marascalchi
In reply to this post by Elena ``of Valhalla''
Elena of Valhalla wrote:
> puo` darsi che qualche grossa citta` abbia bisogno di piu` livelli, ma
> eviterei di saccheggiare i livelli extraurbani per fornirglieli
>  
Di fatto usando correttametne
tertiary/unclassified/residential/livingstreet ed i tag lanes, maxspeed,
marcando il semafori, introducendo le restrizioni, si creano in maniera
logica le varie classificazioni che possono essere d'interesse per un
navigatore.
Per una cartina stampata, tutto quello che è unclassified o minore,
cambia pochissimo.
E', invece, interessante che nei rendering vengano evidenziate con una
graticella rossa le strade che hanno access=restricted.

Edo


--
Edoardo Marascalchi
ICT Consultant

Tel +39.347.008.00.02
website: http://www.edoardomarascalchi.it
skype: My status <skype:asca_edom?call>


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
In reply to this post by Carlo Stemberger-3
Va beh, non voglio scatenare discussioni più o meno inutili, comunque:
Elena of Valhalla ha scritto:
> no: se da Milano, corso Lodi "verso l'esterno", voglio andare a Lecco
> e` piu` facile che io vada a prendere la tangenziale est che non
> rischiare di entrare nella zona ecopass o comunque nel traffico delle
> circonvallazioni per raggiungere viale zara
>  
Chiaro, ma a parte che Lecco è in provincia di Lecco ;-), comunque se ti
trovi dalla parte opposta della città è ovvio che le girerai intorno,
piuttosto che imbottigliarsi in centro. Però la Milano-Lecco finisce
proprio in viale Fulvio Testi (andando in direzione Milano), dunque mi
sembra più che giusto classificalo come secondary, anche tenendo
presente l'alto numero di corsie.

Poi viale Fulvio Testi prosegue come viale Zara: ora, si può discutere
se far finire il tratto secondary alla fine di viale Fulvio Testi o alla
fine di viale Zara, non è che cambi troppo, ma vista l'importanza della
stessa io propenderei per la seconda. E' un po' come via Forlanini-corso
XXII marzo, o come viale Monza che arriva fino a piazzale Loreto, per
intendersi. Comunque non mi oppongo a nessuna delle due alternative.

Sono comunque d'accordo di essere in generale tendenzialmente "tirchi"
nella scelta: se si è in dubbio tra un livello d'importanza e l'altro,
privilegiare il livello più basso. Altrimenti le strade cittadine pian
piano diventano tutte terziary.

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Carlo Stemberger-3
Elena of Valhalla ha scritto:

>> Poi viale Fulvio Testi prosegue come viale Zara: ora, si può discutere
>> se far finire il tratto secondary alla fine di viale Fulvio Testi o alla
>> fine di viale Zara, non è che cambi troppo, ma vista l'importanza della
>> stessa io propenderei per la seconda. [...]
>>    
>
> secondo me andrebbero tutti e due come tertiary, in quanto tutti e due
> urbani, anche se il comune non e` tutto milano
>
>  
Viale Fulvio Testi è un'importante via di comunicazione, con 3 o 4
corsie per senso di marcia (o addirittura 5 in alcuni tratti, se non
ricordo male), separate da una barriera di cemento o da una larghissima
fascia di prato... collega importanti centri abitati (Milano - Cinisello
- Monza)... terziary mi sembra davvero riduttivo! Altrimenti anche viale
Forlanini bisogna metterlo terziary, o via Palmanova, o viale Monza. Tra
l'altro tutte queste strade che ho citato sono più strette.

--
 .'  `.   | Registered Linux User #443882
 |a_a  |  | http://counter.li.org/                      .''`.
 \<_)__/  +---                                         : :'  :
 /(   )\                                          ---+ `. `'`
|\`> < /\                  Registered Debian User #9 |   `-
\_|=='|_/       http://debiancounter.altervista.org/ |


_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

Luciano Montanaro
In reply to this post by Carlo Stemberger-3
On Monday 30 June 2008, Carlo Stemberger wrote:

> Emilio Anzon ha scritto:
> >> Infatti viale zara serve per uscire da Milano e dirigersi verso nord (e
> >> viceversa), quindi è di interesse almeno provinciale.
> >
> > quindi siamo d'accordo!
> >
> > :)
>
> Certo. Secondary. Ma il problema che avevo sollevato è che qualcuno ha
> classificato la circonvallazione come primary, quando già secondary è
> secondo me fuori luogo!
>
> > io non pensavo minimamente di indicare corso Europa come primary :P
> >
> > e cmq. tranne Lecce sono tutte città di transito :))
>
> Non Milano: non si entra in città per andare oltre dall'altra parte. Si
> cerca di starle il più lontano possibile, e lo stesso è ancora un
> problema (autostrade e tangenziali intasate attorno alla città). Primary
> può aver senso in Liguria, dove l'Aurelia (SS1) attraversa praticamente
> tutte le città.
>
> >> Puoi spiegarti meglio?
> >
> > se ci riesco....
>
> [...]
>
> > In buona sostanza si dovrebbero applicare gli stessi "principi" per le
> > strade cittadine che si usano per quelle extra-urbane senza pretendere
> > che esse strade siano fra di loro comparabili per caratteristiche
> > fisiche bensì per funzioni che svolgono nell'area d'interesse!
>

Be' penso che dovremmo certamente uniformare i tag in qualche2 modo...
Però nelle mapper di altri stati i tag trunk/primary/secondary sono usati in
modo molto più liberale:

http://www.openstreetmap.org/?lat=51.512&lon=-0.123&zoom=12&layers=B00FTF

http://www.openstreetmap.org/?lat=45.4887&lon=9.1944&zoom=12&layers=B00FTF

http://www.openstreetmap.org/?lat=48.1281&lon=11.6042&zoom=12&layers=B00FTF

http://www.openstreetmap.org/?lat=45.7515&lon=4.862&zoom=12&layers=B00FTF

Mi sembra abbastanza chiaro che l'interpretazione generalmente usata per lle
mappe italiane si discosta dall'uso comune altrove... e in qualche modo credo
che le mappe inglesi, essendo quelle partite prima, siano quelle di
riferimento in questo caso.

Luciano

> ?
>
> *Devono* essere comparabili, altrimenti un navigatore come fa a
> distinguerle? Nella proposta di modifica infatti non si fa accenno alle
> caratteristiche fisiche o amministrative (era proprio questo il problema
> che si evidenziava e che si voleva risolvere), e si proponeva proprio
> una riclassificazione su basi "logiche" (funzionali).
>
> Strade urbane: tutte unclassified tranne quelle utili solo ai residenti
> del quartiere (residential), quelle di maggior scorrimento (terziary),
> quelle che "escono fuori" e che sono dunque di interesse provinciale
> (secondary) ed infine, eventualmente, in pochi casi, quelle che
> attraversano di interesse almeno regionale, in pratica le strade statali
> (primary).
>
> Non vedo dove questi tag siano insufficienti, per una descrizione
> immediata: poi per i casi particolari (strettoie, sottopassi bassi,
> limiti di velocità particolari, ecc.) non per niente esistono dei tag
> *aggiuntivi* specifici. Che magari al momento siano più o meno lacunosi
> è un altro discorso.
>
> In che cosa non ti trovi d'accordo sulla modifica del wiki proposta? A
> me sembra che si vada proprio verso quello che stai dicendo anche tu...
>
> Ciao!



--
Luciano Montanaro //
                \X/ [hidden email]

_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
Reply | Threaded
Open this post in threaded view
|

Re: problema con classificazione strade

dieterdreist
> Be' penso che dovremmo certamente uniformare i tag in qualche2 modo...
> Però nelle mapper di altri stati i tag trunk/primary/secondary sono usati in
> modo molto più liberale:
>
> http://www.openstreetmap.org/?lat=51.512&lon=-0.123&zoom=12&layers=B00FTF
>
> http://www.openstreetmap.org/?lat=45.4887&lon=9.1944&zoom=12&layers=B00FTF
>
> http://www.openstreetmap.org/?lat=48.1281&lon=11.6042&zoom=12&layers=B00FTF
>
> http://www.openstreetmap.org/?lat=45.7515&lon=4.862&zoom=12&layers=B00FTF
>

aggiungo questo:
http://www.openstreetmap.org/?lat=52.521&lon=13.415&zoom=11&layers=B00FTF
http://www.openstreetmap.org/?lat=52.368&lon=4.907&zoom=11&layers=B00FTF

per me li inglesi mettono troppe e li milanesi troppo poche primary ;-)

> Mi sembra abbastanza chiaro che l'interpretazione generalmente usata per lle
> mappe italiane si discosta dall'uso comune altrove...

piu o meno si

e in qualche modo credo
> che le mappe inglesi, essendo quelle partite prima, siano quelle di
> riferimento in questo caso.
>
no.
dai, ogni stato ha le sue specialitá, importante solo, che gli
relazioni sono giusto. A me danno anche fastidio le strade primary nel
rendering, sono troppo spesse.

Martin
_______________________________________________
Talk-it mailing list
[hidden email]
http://lists.openstreetmap.org/cgi-bin/mailman/listinfo/talk-it
12